Ponte Tibetano Cesana Claviere

Via Torino,10  - 10050 Claviere TO

pontetibetano@email.it

Mobile 337 219600

  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Instagram Icon

© 2019 by ERRECIADV per SANGERVASIO2.0 - P.IVA 05556770013

REGOLAMENTO

Attività

l Ponte Tibetano non è un parco giochi di libero accesso e di libero utilizzo ma è un percorso acrobatico in altezza tra le pareti rocciose che formano le Gorge di San Gervasio. Tale percorso se non affrontato nel modo corretto e con le idonee attrezzature e materiali previsti e sotto il controllo dello staff addetto può essere molto pericoloso per la propria e l’altrui incolumità. Detto percorso è costituito da funi metalliche e gradini per il camminamento in metallo grigliato. Il ponte deve essere percorso con l’ausilio di apposite attrezzature di sicurezza composte da imbrago, casco, longes, forniti prima dell’inizio dell’attività dal personale del Ponte o comunque se di proprietà dell’utente, controllati dalla Guida Alpina. L’attrezzatura viene indossata nelle aree di briefing con il supporto dei nostri operatori tra i quali è sempre presente una Guida Alpina e deve essere utilizzata nel rispetto delle regole di sicurezza indicate durante il briefing o spiegazione iniziale terra.
Il Ponte è aperto sia agli adulti che ai bambini (altezza minima 1.20cm; età minima 6 anni) e ai ragazzi minorenni sotto sorveglianza e controllo di un maggiorenne. E' facoltà degli operatori richiedere i documenti comprovanti l'età dei minori.
Accedendo ai percorsi tutti gli utenti accettano implicitamente e nella sua totalità il presente regolamento. 

Accesso ai Percorsi

Per effettuare l’attività in altezza è richiesto il seguente stato di salute che il partecipante dovrà dichiarare di possedere: essere in buona forma psicofisica, non avere problemi cardiaci, non avere assunto alcool, sostanze psicoattive e medicinali tali da limitare la lucidità sui percorsi. Inoltre gli operatori si riservano di verificare se l’abbigliamento e l’attrezzatura indossati dal partecipante sono idonei ed in particolare la Guida Alpina verificherà che le attrezzature di sicurezza di proprietà dell’utente (imbrago, casco, longes) siano adeguate ed usate correttamente; in caso contrario l’operatore potrà consigliare l’utilizzo delle attrezzature a noleggio presso la biglietteria oppure potrà vietare l’accesso, all’utente, alle strutture del Ponte Tibetano. Per i partecipanti diversamente abili, l’organizzazione si riserva di richiedere un certificato medico che ne attesti l’attitudine fisica e mentale per poter effettuare il percorso. Nelle giornate di maggior affluenza, l’organizzazione si riserva il diritto di interrompere l’erogazione dei biglietti per motivi di sicurezza. 

Abbigliamento Consigliato

Si consiglia un abbigliamento sportivo in linea con la stagione di riferimento e scarpe idonee (da trekking o da ginnastica). 

Disposizioni Generali
  • Leggere il regolamento affisso alla partenza

  • Effettuare la vestizione dell’imbrago in presenza dell’operatore

  • Ascoltare il briefing prima della partenza effettuato dal personale

  • Utilizzare sempre entrambi i moschettoni sulle funi di sicurezza e nelle fasi di passaggio staccare un moschettone alla volta: è assolutamente vietato restare con entrambi i moschettoni staccati

  • Non sostare per più di qualche minuto sul ponte

  • Procedere una persona alla volta

  • Non far oscillare appositamente il ponte con movimenti non necessari alla normale progressione

  • Non invertire il senso di marcia

  • Non uscire dai sentieri di accesso

  • Preoccuparsi del fissaggio di occhiali, cellulari e apparecchi video/fotografici

  • I minorenni possono accedere alle strutture solo se accompagnati dai genitori o da chi ne fa le veci purchè maggiorenne

  • In caso di difficoltà chiamare il personale addetto 

Biglietto d'Entrata

Il biglietto d’entrata al Ponte Tibetano consente l’accesso e la percorrenza al Ponte Tibetano per il tempo necessario ad effettuare il percorso una sola volta. Il prezzo può comprendere anche a richiesta il noleggio dell’attrezzatura di sicurezza (imbrago, casco, longes) che una volta consegnata è custodita sotto la responsabilità dell’utente e non può essere lasciata incustodita o ceduta a terzi. In caso di condizioni meteorologiche non favorevoli o di condizioni che compromettano la sicurezza dei partecipanti, l’accesso al Ponte verrà chiuso e qualora gli utenti abbiano già pagato il biglietto, si effettuerà il rimborso dello stesso.

Briefing prima di partire

Il briefing (spiegazione iniziale) è obbligatorio sia per i bambini, sia per gli adulti. Ha la durata di circa 10/20 minuti e comprende una spiegazione, a terra, sull’utilizzo dell’attrezzatura e le tecniche di percorrenza del Ponte sospeso. Per i minori, il briefing, deve essere seguito anche da un adulto responsabile, il quale seguirà il minore fino al termine dell’attività. È vietato iniziare il Ponte Tibetano senza aver ascoltato il briefing e senza la relativa autorizzazione. Qualora si verificassero inosservanze gravi del regolamento gli operatori potrebbero allontanare l’utente dai percorsi senza l’obbligo di rimborso. La sicurezza sui percorsi è assoluta, purchè vengano rispettate le semplici norme indicate nel briefing, tuttavia, trattandosi di una normale attività sportiva permangono i rischi ad essa associati come piccole ferite o escoriazioni superficiali. In caso di necessità o emergenza sul percorsi gli operatori del Ponte Tibetano saranno sempre presenti e a disposizione dell’utente. 

Gli utenti che non si atterranno al regolamento potranno essere allontanati.

BUONA GIORNATA E BUON DIVERTIMENTO